Compagnie elettriche più economiche

Quali sono le compagnie elettriche più economiche? Difficile da dirsi in quanto il mercato energetico è pieno di fornitori luce che propongono tariffe davvero molto vantaggiose. Non solo, la libera concorrenza ha portato a un abbassamento generalizzato dei prezzi che va a tutto vantaggio degli utenti. Non è mai semplice selezionare le compagnie che propongono le offerte più vantaggiose anche perché molto dipenderà anche dalle proprie abitudini di consumo. Ci sono molti siti specializzati che possono aiutare il consumatore a trovare l’offerta luce più in linea con le proprie specifiche esigenze, stiamo parlando ad esempio dei comparatori di tariffe come Chetariffa. Si tratta di siti del tutto gratuiti che riescono a comparare tra loro decine e decine di offerte luce e gas, andando a scegliere solo quelle più vantaggiose. Ecco quindi che trovare le compagnie elettriche più economiche diventa un gioco da ragazzi anche per gli utenti meno tecnologici. Ci sono veramente moltissimi fornitore luce e gas, anche per questo senza un comparatore diventerebbe davvero molto complicato riuscire a stare dietro a tutte le offerte. Fino al 2022 gli utenti potranno scegliere tra il mercato libero e il mercato a maggior tutela ma, a partire da tale data, gli utenti non potranno fare altro che scegliere le offerte del libero mercato. I comparatori sono utili anche ai fornitori per veicolare i loro prodotti e le loro offerte e anche perché così facendo ne guadagnano in visibilità visto che si tratta di strumenti utilizzati ogni giorno da migliaia di consumatori alla ricerca del massimo risparmio.

Gli utenti non dovranno fare altro che compilare un form con i dati relativi ai propri consumi e alle modalità di impiego di luce e gas, al resto penserà il comparatore proponendo una lista aggiornata dei fornitori più convenienti e delle offerte più vantaggiose. I comparatori hanno anche la possibilità di ordinare i risultati ottenuti in modo crescente o decrescente sulla base di tutte le possibili combinazioni volute (prezzo, condizioni, durata e potenza). Trovare le compagnie elettriche più economiche diventa quindi un gioco da ragazzi e gli utenti devono sapere che cambiare fornitore sia una procedura semplice e gratuita che non comporta nemmeno l’interruzione dell’erogazione di luce e gas. Se quindi si pensa di pagare troppo in bolletta bisogna sapere che esiste una alternativa e che si potrà in qualsiasi momento cambiare fornitore senza andare incontro a penali di alcun tipo. Sarà sufficiente sottoscrivere un nuovo contratto di energia e sarà il nuovo fornitore a occuparsi di tutte le questioni tecnico-amministrative come la comunicazione di chiusura definitiva alla vecchia compagnia. Di solito ci vogliono circa due o tre mesi per formalizzare il passaggio e l’utente potrà anche decidere di scegliere la modalità preferita per il pagamento delle bollette. Le compagnie elettriche più economiche comunque cambiano di continuo in quanto le offerte vengono rinnovate periodicamente, il consiglio è quindi quello di consultare spesso i comparatori per capire se esiste un margine utile di risparmio. Insomma, internet viene incontro agli utenti aiutandoli a trovare le migliori soluzioni in tempo reale e in modo gratuito.